GeeTrips e le fattorie didattiche

Come raccontare le fattorie didattiche… in classe!

 Si sente sempre più parlare delle fattorie didattiche e del loro valore educativo.

Coltivare la terra, dedicare cure e attenzioni agli animali, scoprire il bosco e i suoi curiosi abitanti, conoscere i sapori delle tradizioni; ecco alcune delle attività ludico didattiche che possono sperimentare gli alunni più piccoli nelle fattorie didattiche.

Le fattorie didattiche sono vere e proprie aziende agrituristiche e zootecniche certificate dove i bimbi hanno l’opportunità di avvicinarsi alla vita contadina, con la scuola o la famiglia. Per esperienza personale sono un ottimo modo per far sperimentare un mondo spesso lontano dai bambini di città.

Secondo il censimento Coldiretti con il Ministero dell’Istruzione, dell’università e della ricerca sono oltre 1.300 in Italia le aziende agricole che hanno scelto di affiancare la didattica all’attività produttiva.

La fattoria è un argomento per le classi della Scuola Primaria,  legato alle Scienze, ma anche a Italiano, Geografia, Storia e Tecnologia.

Come raccontare la fattoria? Se non fosse possibile fare un’uscita didattica con la classe o in preparazione dell’uscita, è possibile raccontare ai bambini cos’è una fattoria con alcuni accorgimenti!

Cartelloni parlanti

Se i bambini sono delle classi prima e seconda della Scuola Primaria ci si può aiutare con la costruzione di cartelloni. Si possono scaricare da internet tutta una serie di mini disegni sugli animali della fattoria e i luoghi nei quali abitano. Così che sul cartellone si possano ricreare ambienti come l’orto, la porcilaia, il pollaio, la stalla e la rimessa per gli attrezzi, inserendovi dentro i vari animali. Sarà un modo divertente per far conoscere ai piccoli studenti ciò che avviene in fattoria!

Le mille e una storia sugli animali

Con i bambini più grandi potrete inventare storie, poesie e filastrocche a tema fattoria. Gli studenti si trasformano in piccoli narratori per rendere cavalli parlanti, chicchi di grano o i trattori protagonisti dei loro testi. Potete ispirarvi al libro Gli animali erano arrabbiati di  William Wondriska.

A cosa serve?

Se si vuole partire dall’ambito tecnico è possibile fare classificazioni anche mediante uso di tabelle, cartelloni con brevi descrizioni delle attività presenti in fattoria: allevamento, coltivazione, lavorazione di materie prime (latte, carne, cereali) descrizione dei prodotti derivati. Così anche i più piccoli, capiranno quanto sia importante scoprire o non dimenticare il valore culturale ed ecologico dell’agricoltura e del mondo rurale.

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry
Linda Fiumara

Autore Linda Fiumara

38 anni, insegnante di Scuola Secondaria di primo grado, digital copy, e un sogno: poter correre nei musei come Jules e Jim. Ama fare e disfare le valigie, trova meraviglioso il suono della campanella e il chiacchiericcio nei corridoi. Prova, e spesso ci riesce, a conciliare viaggi e vita scolastica.