Quale proporzione numerica tra docente e alunni?

Spesso i docenti si domandano quanti accompagnatori vadano previsti in vista di una gita scolastica in relazione alla dimensione del gruppo.

Autonomia all’Istituto

Dal 1 settembre 2000 il Regolamento in materia di autonomia delle istituzioni scolastiche, emanato con il D.P.R. 275/1999 (articolo 14, comma 6), prevede che, nell’esercizio della piena autonomia organizzativa e didattica, sia l’Istituto stesso a deciderlo.

L’attuale normativa, a differenza di quella precedente, non è prescrittiva. Rimanda a una più ampia autonomia dell’Istituto scolastico attraverso l’elaborazione del Piano dell’offerta formativa.

Al suo interno gli organi collegiali della scuola, quali il Consiglio di classe e il Collegio dei docenti, articolano il piano annuale gite scolastiche e visite guidate proponendolo al Consiglio di Istituto che, con specifica delibera, ne regolamenta le modalità di svolgimento.

Prima e dopo

Questo è quanto prescrive l’attuale normativa. Sappiate però che è possibile prendere in considerazione la precedente (C.M. n. 291 del 14 ottobre 1992), tuttora un valido riferimento per i dettagli delle articolazioni, pur non rivestendo più carattere prescrittivo.

Tale normativa prevede la presenza di almeno 1 docente accompagnatore ogni 15 alunni.

Desiderate saperne di più o fare nuove domande? Contattate direttamente GeeTrips!

Documentazione

 

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry